martedì 11 settembre 2012

Mi sono fatto in 3

Ebbene sì, oggi sono stato uno e trino, nel senso che ho alternato i ruoli di turista, neolaureato in cerca di lavoro e disperato in cerca di un numero di telefono. Risparmiando la sequenza cronologica, ecco la giornata di oggi per i 3 me stesso.

Nicola turista
Prima volta downtown dal mio arrivo. Ho fatto una lunga camminata dal BC Place e dalla Rogers Arena, fino all'altra estremità del centro, fino a Stanley Park, Second Beach e fermandomi a mangiare un hot dog a English Bay. Quindi sono trasferito con i mezzi pubblici nella zona del Canada Place e del nuovo centro congressi. Quando ero stato qui nel 2009 stavano ancora lavorando, mentre adesso è accessibile la camminata intorno al centro congressi che ti porta ad una fantastica vista su Stanley Park e North Vancouver. Quindi sono rientrato a casa, viaggiando in prima fila sullo skytrain; sì, perchè lo skytrain non ha conducente, quindi nel vagone di testa c'è un'ampia vetrata.
English Bay

Giornata fresca al mattino ovunque, mentre durante il giorno rimaneva fresco solo sulla costa a causa del vento, mentre nell'interno, riparati dal vento, si stava bene.

Nicola in cerca di lavoro
Oggi avevo appuntamento con una ragazza delle risorse umane di questa società di ingegneria, con cui ho già avuto uno scambio di mail nei mesi scorsi. Mi aveva già anticipato come, al momento, non ci fossero posizioni aperte per ingegneri, ma potrebbe aprirsi qualche possibilità in altri settori, o come disegnatore (ma ho carenze in Civil 3D, che qui viene chiesto quasi sempre) oppure come assistente topografico. Questo potrebbe anche portarmi a girare un po' per la British Columbia, senza dovermi preoccupare dell'alloggio o del trasporto ("Don't worry about that: we put you on a flight or an HELICOPTER and you reach the site"). Oppure potrei anche trasferirmi in un altro posto, dove cercano sempre gente perchè nessuno vuole andare là (e posso capirlo visto che si tratterebbe di un paesotto di 10.000 abitanti, stando ai dati della società, di 5.000 stando a Wikipedia, in mezzo alle montagne non lontano dal confine con l'Alaska).
Inoltre è stata gentilissima nel cercare anche di combinarmi un telefono usato dell'azienda e darmi qualche consiglio per cercare casa: girare per i quartieri, perchè molti mettono un cartello fuori casa invece di postare annunci su siti internet. Proverà anche a insistere all'interno della società e a mandare il mio CV ad altre società che potrebbero essere in cerca. Insomma, un grande aiuto. Speriamo qualcosa salti fuori.

Nicola in cerca di una SIM
Ho trovato un'anima pia, anzi due, che mi hanno spiegato bene come funziona qui e hanno confermato quello che avevo capito ieri pomeriggio. Una soluzione era comprare un nuovo telefono che potesse funzionare anche in Italia, la seconda andare con una compagnia che funzionasse sul mio telefono. Siccome non avevo voglia di spendere soldi anche per un nuovo telefono ho scelto la seconda opzione. Non mi piaceva l'idea di questa compagnia, perchè mi obbligava a pagare 35$ di attivazione, più 10$ di SIM.
Vancouver Downtown
Arrivato al negozio della Fido, la tipa mi spiega che c'è una promozione per cui non ho dovuto pagare l'attivazione, ho avuto la SIM gratis e ho pure il primo mese gratis. Dopo pagherò 25$ al mese e avrò messaggi illimitati, 150 minuti di chiamate (complessivi sia in entrata che in uscita) e chiamate illimitate dalle 5pm alle 7am e nei weekend.

Nel complesso una giornata positiva sotto molti punti di vista; incrociamo le dita per avere qualche buona notizia dal lavoro. Intanto domani, telefono alla mano finalmente, vedrò di calcare la mano nella ricerca della stanza. Per ora resta solo una risposta alle mail mandate, ma visto che molti annunci riportano un numero di telefono vedrò di sfruttare il nuovo strumento a disposizione, così da andare a vedere qualche posto già nei prossimi giorni.

4 commenti:

  1. Ciao Nicola, scusa se ti contatto da qua ma non trovo il tuo indirizzo e-mail altrimenti ti avrei scritto la. Volevo chiederti se hai chiesto il riconoscimento del titolo di studio prima di partire e in che maniera sei entrato in contatto con queste società di ingegneria. Ti ringrazio e in bocca al lupo per tutto. Aspetto i tuoi prossimi post!
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Allora non ho fatto il riconoscimento e non mi sono neanche informato su come farlo e quanto costi. Ma qui grossomodo non serve, in quanto valutano le tue competenze (ma se e quando inizierò a lavorare appurerò meglio questa cosa che per ora si basa su racconti altrui). Poi se uno vuole stare definitivamente, allora è bene che si muova per avere riconosciuto il titolo di PEng (che sarebbe il nostro esame di stato grosso modo). Per ottenerlo, sono necessari 4 anni di esperienza come EIT (engineer in training), ma poi ci sono anche altre soluzioni per ingegneri stranieri (anche in questo caso ho solo dato una letta veloce per capire il sistema, senza approfondire la questione).
      Con la società sono entrato in contatto tramite mio padre, che ha partecipato a una conferenza internazionale e ha avuto modo di conoscere il presidente di questa società. Poi, una volta iniziati i contatti, mi ha indirizzato all'ufficio risorse umane con cui ho sempre dialogato. In ogni caso sul sito dell'ACEC () c'è l'elenco di tutte le società di ingegneria della BC (analogamente si può fare per le altre province) e cercare così dei contatti prima di partire. Molti annunci si trovano anche su craiglist.

      Elimina
    2. Si ho letto molto, sui vari siti, per il riconoscimento come PEng la strada è un po lunga ma gli stipendi sono d'oro. Ho sempre pensato di farmi valere il titolo di studi in quanto negli annunci sono spesso richiesti. A presto e grazie.
      Alessandro.

      Elimina
  2. Ciao nicola...ti volevo fare i migliori auguri....ti auguro di sistemarti il prima possibile...... ed io spero di raggiungerti presto....sono stanco di contratti a termine......
    La mia idea era quella di aprire un attività a vancouver.....vedremo....speriamo bene...
    P.s. spero di leggere presto altri tuoi post
    A presto un saluto corrado....

    RispondiElimina